ecosostenibili

ECO JOURNEYS

Viaggi nel mondo da fare a cavallo, a piedi, in bici, in canoa. Con foto, mappe, informazioni e suggerimenti.

Torino InTo

Torino Original & Local – Piemonte

Torino InTo

Claudia Gennaro e Viviana Mangione hanno iniziato l’attività di incoming a Torino partendo dalla loro esperienza personale di microattività, gestendo in proprio un piccolo B&B e una casa per vacanze.

I loro ospiti chiedono informazioni su itinerari e chicche sulla città, stupiti dalla bellezza di Torino; Claudia e Viviana decidono di allearsi e un anno fa circa fondano InTo Tour Operator, agenzia di viaggi.

Ecco che cosa ci raccontano:Torino si è molto trasformata negli ultimi dieci anni, grazie anche alle Olimpiadi che ne hanno gettato l’eco come città d’arte, rendendola attraente anche per chi non l’ha mai vissuta.

Partendo da questo presupposto e dall’esperienza maturata, abbiamo capito la nuova vocazione turistica della città. Siamo partite con idee stravaganti, poi abbiamo creato anche pacchetti di tour classici, tra barocco e contemporaneo.

Ma oltre la torre dell’anno Mille e la chiesa del Medioevo, c’è il desiderio di conoscere la parte verace della città, non solo i Savoia quindi, ma anche la gente reale”.

Gli itinerari sono stati creati sulla base del libro L’altra Torino (Espress Edizioni), che propone percorsi inediti in tutti i quartieri; sono pensati per essere vissuti e percepiti da un punto di vista peculiarmente torinese, improntati sull’idea di vivere un’esperienza intima e diretta in casa di amici che ti portano a visitare la loro città.

Per esempio Falchera, un quartiere degli anni ’30 con case popolari dei primi migranti del sud e la parte nuova degli anni ’70; Lucento, Borgo Dora, dove erano le concerie, il mercato del gran Balon, che è un must di Torino.

“Facciamo andare i turisti nei nostri posti”, aggiungono.

Il taglio dei tour è locale e sostenibile: Torino è facile da girare a piedi e c’è una buona rete di mezzi pubblici per raggiungere i luoghi periferici.

I ristoranti dove InTo accompagna i clienti sono con filiera cortissima, i cibi sono locali; si portano i turisti a conoscere i laboratori artigianali che producono cioccolato, tessuto, pelle, ceramica che sfiora il design… mentre, per l’alloggio, si appoggiano ai numerosi B&B presenti in città. L’obiettivo fondamentale è la valorizzazione dei prodotti e della gastronomia locali.

“C’interessa creare a Torino un indotto di questo genere”.

Tra le tante proposte di InTo ci sono pacchetti dedicati ai mercati torinesi, tour fotografici nell’archeologia industriale, nel verde o attraverso il liberty, corsi di cucina o di lingua italiana, giornata business.

“La nostra sostenibilità è essere online, come il nostro catalogo: d’altra parte, siamo nate nel mondo 2.0!”, concludono Claudia e Viviana salutandoci.

www.into.to.it

info@into.to.it

Giornalista e Photoeditor, ho iniziato a lavorare nelle riviste di viaggio molti anni fa, ed è stato subito amore! Mi sono poi interessata di benessere ed ecologia e ho sommato queste passioni nella mia creatura: Ecoturismonline. Sono nella NEOS, associazione italiana di giornalisti e fotografi di viaggio. Vivo a Milano e in Toscana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.