Salento

 

Alla scoperta del Salento – Il turismo sostenibile nella terra tra Jonio e Adriatico è una guida con indirizzi di parchi, ospitalità, enogastronomia e artigianato in linea con i valori di un turismo di lunga durata.

Agriturismo Salos, tra alberi fioriti e spiagge

In passato, l’antica dimora dei nonni di Michela e Antonio, conosciuta oggi come Agriturismo Salos, incarnava il fulcro della loro esistenza. Meno di un secolo dopo, nel 1988, questa residenza fu trasformata in un incantevole agriturismo, dando seguito ai fervidi desideri dei loro genitori, che all’epoca sognarono l’apertura di uno spazio di convivialità. Avviarono un progetto di rinverdimento del territorio, impiantando una rigogliosa vegetazione e trasformando l’area in un campeggio; col tempo, ampliarono l’attività, creando appartamenti e graziose casette di legno, che si unirono alle piazzole destinate a tende, camper e roulotte.

salos

Oggi, è sotto la guida dei due fratelli Greco, rappresentanti della terza generazione, che l’Agriturismo bio Salos, situato nei pressi della splendida Otranto, continua la sua storia. Ci troviamo nel cuore del Salento, nella provincia di Lecce, in prossimità dei suggestivi Laghi Alimini. Il lago maggiore è diviso da una sabbiosa spiaggia attraverso una striscia di terra densamente ricoperta di rigogliosa vegetazione. Mentre il lago minore, circondato da paludi, si trova leggermente più distante dal mare, offrendo un habitat adatto a una varietà di uccelli acquatici come anatre di varie specie, aironi e gabbiani.

Per raggiungere le spiagge, si percorrono 800 metri in un’ombrosa e rinfrescante pineta: qui le coste si presentano sia in uno stato selvaggio e incontaminato sia attrezzate, con tratti sabbiosi o rocciosi bassi, perfette per gli amanti del kitesurf e del windsurf, grazie ai venti costanti.

salos

Proseguendo verso nord, si incontrano le famose spiagge di Sant’Andrea, incorniciata da scogliere calcaree e mare cristallino, e di Torre dell’Orso, con una vasta distesa di sabbia chiusa a sud da due maestosi scogli, le Due Sorelle.

Chi ama il trekking scoprirà che Salos si trova sul Cammino del Salento, precisamente sulla Via del mare; e potrà esplorare Otranto e i suoi dintorni con visite guidate gratuite. A disposizione degli ospiti ci sono biciclette per apprezzare il territorio circostante. Inoltre, presso l’agriturismo è possibile acquistare prodotti di produzione propria, come frutta, verdura, uova, farine, pane, focacce e torte.

salos

Per coloro desiderosi di arricchire le proprie conoscenze, sono disponibili corsi di preparazione della pasta fatta in casa, tenuti direttamente dalla madre di Michela e Antonio, visite all’orto biologico e degustazioni dei prodotti aziendali.

In vista di un futuro ancora più sostenibile, l’azienda sta per installare un impianto fotovoltaico per garantire la propria autosufficienza energetica. Da anni, Salos adotta una politica plastic free, utilizza lampade a basso consumo, carta riciclata e riscalda l’acqua con pannelli solari; per il raffrescamento, sono installate pale a soffitto. Un messaggio di rispetto verso l’ambiente e la natura che viene trasmesso anche agli ospiti.

Agriturismo Salos

Contrada Frassanito 4, Otranto LE

Mob. +39 351 6269343

agriturismosalos.it

info@agriturismosalos.it

Aperto dal 20 aprile al 20 ottobre.

Come arrivare

Se non volete usare la vostra automobile, potete arrivare in treno fino a Lecce, poi prendete la linea Salento in bus, attiva da giugno a settembre, oppure una navetta privata.

Libri utili

Alla scoperta del Salento

di Saverio Paffumi e Maddalena Stendardi

Edizioni Youcanprint

 

 

 

 

 

Giornalista e Photoeditor, ho iniziato a lavorare nelle riviste di viaggio molti anni fa, ed è stato subito amore! Mi sono poi interessata di benessere ed ecologia e ho sommato queste passioni nella mia creatura: Ecoturismonline. Vivo tra Milano e la campagna toscana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *